Questo sito utilizza cookie di profilazione di altri siti per inviarti messaggi pubblicità in linea con le tue preferenze. Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito accetti l'uso dei cookie e il trattamento dei dati secondo il GDPR. 

Teatro Politeama

Prospetto principale del Teatro PoliteamaIl Teatro Politeama Garibaldi, costruito tra il 1867-74 in stile neoclassico secondo il progetto di Damiani Almeyda, è il secondo teatro di Palermo dopo il Massimo, e presenta una elegante mole curvilinea. L'edificio è sormontato da un'ampia copertura in ferro e vetro, che rappresentava ai tempi della sua costruzione, un'ardita realizzazione tecnica. Sopra l'arco di trionfo che sottolinea enfaticamente l'ingresso del teatro, si trova a coronamento dell'edificio una splendida quadriga bronzea, opera dello scultore M. Rutelli, in cui Apollo ed Euterpe trattengono focosi cavalli.
Nel lato destro del Teatro si trova la Civica Galleria d'Arte Moderna che risale al 1906 e contiene opere di pittura e scultura del '800 e del '900.


Politeama