Pasta con i broccoli in tegame

La pasta con i broccoli in tegame, è un primo piatto molto diffuso nell'area palermitana. Il periodo è quello che permette di avere un ottimo prodotto base, i broccoli appunto detti "vruoccula", che praticamente è il "cavolfiore" e che viene "arriminato" con la pasta ottenendo così la ricetta della "pasta cu i vruoccula arriminati". Si dice che il migliore è quello che la terra produce dopo le prime piogge, quindi da Ottobre, Novembre in poi. Gli ingredienti: per circa 4 persone sono: gr. 350 di bucatini 0 maccheroncini- 1 cavolfiore – detto broccolo - di almeno 600/700 gr. – estratto do pomodoro, pecorino grattugiato, cipolle bianche- olio d'oliva, sale, pepe e passolini e pinoli; se si vuole zafferano e si può anche aggiungere una acciuga squagliata in poca acqua calda. Pulire, lavare e lessare il broccolo in abbondante acqua possibilmente tagliato a pezzi grandi. Scolarlo quando è ancora un poco al dente e tagliarlo a piccoli pezzi. Per realizzare il condimento tritare la e rosolarla in padella con olio abbondante e estratto di pomodoro. Successivamente aggiungere il broccolo e poca della sua acqua di cottura, salare e pepare q.b., mescolare bene e lasciare insaporire. Aggiungere se si desidera lo zafferano e l'acciuga squagliata. Cuocere i bucatini, o maccheroncini in abbondante acqua salata q.b.. Scolare e amalgamarli con il condimento predisposto - arriminare – disporli in una pirofila o meglio, in un tegame, e spargerli di pecorino grattugiato e pangrattato prima di metterli in forno per circa 15 minuti. Servire, anche freddo.

Tempo:

Pasta con i broccoli