Tipico dolce diffuso specialmente a Modica e consumato preferibilmente per Natale. Si tratta di una sorta di torrone molto duro ottenuto cucinando scorze tritate di cedri ed arance insieme al miele, cannella e vaniglia. All'impasto deve esser data una forma rettangolare e lo si deve far raffreddare, ottenendo così la sua caratteristica forma compatta.