Questo sito utilizza cookie di profilazione di altri siti per inviarti messaggi pubblicità in linea con le tue preferenze. Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito accetti l'uso dei cookie e il trattamento dei dati secondo il GDPR. 

Levanzo- porticcioloLevanzo - Famosa per la grotta del Genovese, le cui figure ed i suoi graffiti testimoniano la presenza dell'uomo sull'isola risalente a più di 10.000 anni fa l'antica «Phorbantia», è la più piccola isola dell'arcipelago. Posta davanti al porto di Favignana, quest'isola solitaria ha un fascino particolare per chi ama la quiete, un'unica strada, attraversa il piccolissimo centro abitato, concentrato a Cala Dogana a sud con il suo porticciolo. Una antica mulattiera attraversa l'isola da una parte all'altra. Rare sono le diramazioni che permettono di raggiungere vecchie case di pastori. Geologicamente, Levanzo è la più antica delle isole dell'arcipelago, la sua formazione risale al periodo triassico, a circa duecento milioni di anni fa. L'importante testimonianza della grotta del Genovese, presenta sulle cui pareti graffiti e dipinti riproducenti figure umani stilizzate e animali che rimontano al paleolitico superiore e neolitico. All'estremo Nord dell'isola troviamo il faro di Capo Grosso. Altri punti di interesse sono: Cala Minnula, Cala Tramontana ed il Faraglione.

Paola Campanella