Questo sito utilizza cookie di profilazione di altri siti per inviarti messaggi pubblicità in linea con le tue preferenze. Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito accetti l'uso dei cookie e il trattamento dei dati secondo il GDPR. 

Dolci

Pignolata

Specialmente diffusa a Messina, questo tipo di dolce presenta alcune varianti locali. Quella che presenteremo è la più nota, relativa alla pignolata che si trova in commercio presso tutte le pasticcerie del messinese. Il procedimento: Disporre a fontana 1 kg di farina bianca e versare nel cratere 12 tuorli di uovo battuti con lo strutto. Lavorare la pasta e, quando avrà raggiunta una giusta consistenza, preparare dei bastoncini dallo spessore di un dito. Dividere questi in pezzi di 2 cm di lunghezza. Dorarli nello strutto caldo. A frittura terminata, dopo aver fatto assorbire il grasso in eccesso dalla carta si potrà disporli su di un piatto da portata. Versare sulla pignolata cioccolato fondente fatto sciogliere precedentemente a fuoco basso, e per la parte bianca, del cioccolato bianco.