Questo sito utilizza cookie di profilazione di altri siti per inviarti messaggi pubblicità in linea con le tue preferenze. Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito accetti l'uso dei cookie e il trattamento dei dati secondo il GDPR. 

Dolci

Gelo di melone

Chiamato in dialetto "Gelu di muluni" si prepara in genere in estate, quando si può disporre di angurie già molto dolci. Occorre munirsi del "setaccio", che si reperisce presso alcuni rivenditori di strumenti artigianali nella vecchia Palermo.
Ingredienti per 4 persone:1 melone rosso di circa 5 chili100 gr di zucchero per ogni litro di succo80 gr di amido per ogni litro di succo, 50 gr di capello d'angelo, 20 gr di cioccolato fondente a goccioline. Fiori di gelsomino per completare.
Procedimento: Fare un infuso di fiori di gelsomino e tagliare a pezzi il melone. Dopo aver tolto la buccia ed i semi, passarlo al setaccio e versare il succo ottenuto in una pentola, aggiungendo l'amido, lo zucchero e l'infuso di gelsomino. Mettere la pentola sul fuoco e portare ad ebollizione a fuoco molto basso e mescolando sempre. Non appena sarà leggermente addensato, versarlo dentro le coppette predisposte. Lasciare raffreddare per un'ora circa. A questo punto avrete ottenuto il gelo, al quale aggiungerete il capello d'angelo ed il cioccolato fondente tagliato a pezzetti. Guarnite il tutto con altro fiore di gelsomino fresco e spolverare di pistacchio grattugiato.

Tempo:

Anguria

Gelo di melone

Con il gelo di mellone si possono farcire anche gustose crostate.


Crostata al gelo di melone

Crostata al gelo di melone