Questo sito utilizza cookie di profilazione di altri siti per inviarti messaggi pubblicità in linea con le tue preferenze. Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito accetti l'uso dei cookie e il trattamento dei dati secondo il GDPR. 

Frittelline di novellame

Le cosiddette polpettine di "nunnata", si preparano solo nei periodi in cui è presente presso le pescherie il novellame fresco. Occorre saper riconoscere quello fresco, che nella cassetta della pescheria deve conservare una consistenza densa e un colore argenteo. Gli ingredienti per circa 4 persone sono: gr. 300 di "neonata"; 4 uova; farina; olio di oliva; sale.
Il procedimento: realizzare un composto di neonata aggiungendovi il rosso delle uova, poco sale e farina q.b. per ottenere un composto denso. Friggere in abbondante olio caldo versando direttamente nella padella delle cucchiaiate di composto. Ad una cucchiaiata generalmente corrisponde la singola polpetta. Rivoltare ogni singola polpetta dall'altra parte, e quando avranno ottenuto una colorazione dorata si potranno levare singolarmente e riporre su di un piatto da portata. Le polpettine possono anche essere servite fredde.

Tempo:

frittelline di novellame